domenica 24 settembre 2017

I 4 produttori della "Toma di Condove"

Ci si alza molto presto al mattino e si corre tutto il giorno, tutti i giorni, tutto l’anno. Si munge, si lavora il formaggio e si parte per andare sui mercati o per aprire il negozio, tanto con i 30 gradi del mese di agosto che con il sottozero di gennaio. Allevare bestiame, produrre e vendere direttamente i formaggi non è un mestiere per pigri. Ci vuole passione, attaccamento all’azienda e coraggio nell’affrontare le stagioni avverse, almeno quanto ne serve per sopportare l’enorme burocrazia che affligge il settore. Il lavoro per fortuna (ma anche per bravura) non manca, i canali di commercializzazione nemmeno, i clienti sono fedeli e apprezzano il rapporto diretto con chi produce, oltre che la qualità e l’onestà nel prezzo.

Oggi i produttori del Marchio “Toma di Condove” sono 4 e tutti vi aspettano il 7 e 8 ottobre sulla piazza principale della Fiera della Toma di Condove.



Lucia Vercellino, azienda agricola agli 800 metri di altitudine di borgata Sigliodo, porta sui mercati non solo la Toma di Condove col suo marchio ma anche ottimi formaggi freschi, burro, ricotta, yogurt, salumi e uova, tutto rigorosamente di produzione propria. La si trova al mercoledì mattina a Condove, il martedì pomeriggio ad Avigliana, al sabato mattina ad Almese.

L’azienda di Claudio e Aldo Rocci, coadiuvati da Bruno, si trova in borgata Arronco. D’estate il bestiame si trasferisce in alpeggio in località Gighè, a 1643 metri di altitudine sulla strada che porta al Collombardo. La grande varietà di tome fresche e stagionate è esposta nei mesi estivi, oltre che in azienda, in un piccolo spazio commerciale in borgata Prato del Rio; oppure la si trova al mercato di Alpignano il giovedì pomeriggio e a quello di Piossasco il sabato mattina.

Ezio Rocci è il gestore dell’alpeggio comunale di Tomba di Matolda, collocato in un panorama impagabile a 2mila metri di altitudine sulla strada del Collombardo, ma le sue mucche salgono lassù solo dopo essere state prima in località Vaccherezza e poi al Chiet, nutrendosi di alcuni tra i migliori pascoli del territorio. E’ la figlia Sara a curare la vendita dei formaggi: toma, tomini, ricotta, burro, toma del lait brusc e molto altro. E’ al mercato ogni mattina: a Caselette il lunedì, ad Almese il martedì, a Condove il mercoledì, ad Avigliana il giovedì, a Borgone il venerdì, a Druento il sabato.

L’azienda Cascina Clivia si trova in pianura, nell’ampia area verde di pascoli della borgata Poisatto: qui, al numero 24, in una delle cascine più antiche di Condove, sono collocate l’abitazione, la stalla, il laboratorio di caseificazione e il negozio per la vendita diretta. L’attività è condotta da Fabrizio Cordola e dalla signora Ottavia che ogni giorno dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 20,30 attende i clienti in cerca di tome fresche e stagionate, tra cui la famosa e particolarmente richiesta toma del lait brusc.

sabato 23 settembre 2017

Il marchio "Toma di Condove": una garanzia di tipicità

 
Compie 4 anni proprio in questi giorni il marchio della “Toma di Condove”, una garanzia di tipicità che dal 2013 ad oggi ha confermato la validità del prodotto conferendogli una continuità di immagine e un valore aggiunto nella commercializzazione.

Il marchio si avvale di un disciplinare che ne definisce tutte le caratteristiche di produzione ma senza “standardizzarne” eccessivamente le caratteristiche: la lavorazione prevede l’impego di latte vaccino crudo intero o leggermente scremato per affioramento e il confezionamento in forme di peso compreso tra i 2 e 9 chilogrammi. Le caratteristiche organolettiche prevedono che la pasta sia di colorazione giallo paglierino con occhiatura piccola e diffusa, crosta liscia di colore paglierino grigiastro, sapore con caratteristico aroma armonico e delicato.

La zona di produzione della "Toma di Condove" è ovviamente limitata al territorio comunale e la produzione è realizzabile in tutto il periodo dell'anno. Sono ammesse vacche lattifere di tutte le razze bovine, non essendo presente, storicamente, una razza caratteristica e univoca sul territorio; un capitolo importante riguarda la loro alimentazione, che deve provenire per quanto possibile, almeno al 50%, dal territorio di produzione e deve essere costituita da foraggio fresco da pascolamento sul territorio del Comune di Condove o foraggio secco proveniente da prati e pascoli di valle o di montagna del territorio condovese. Viene esclusa la somministrazione di alimenti di origine animale o ittica e comunque di tutti gli alimenti in grado di modificare la qualità organolettica del latte, come gli insilati.

Come si produce la nostra Toma? Il latte viene riscaldato alla temperatura di 36-40° C, viene utilizzato esclusivamente caglio di vitello naturale ed è ammesso l'impiego di fermenti lattici.

venerdì 22 settembre 2017

Il programma della Fiera 2017

In attesa di gustare direttamente la Toma di Condove nei giorni di fiera, ecco un riepilogo del ricco programma delle iniziative. Seguite gli aggiornamenti anche sulla pagina facebook https://www.facebook.com/fieradellatoma/

venerdì 8 settembre 2017

Aspettando la XXVIII Fiera della Toma

A Condove fervono i preparativi!

Sabato 7 e domenica 8 ottobre ritorna la Fiera della Toma, con un ricco programma e alcune novità.
Seguite il blog e la pagina facebook per non perdervi nessuna iniziativa.
Nella sezione MODULISTICA è anche possibile scaricare la documentazione necessaria per partecipare come espositore.
A presto!
 
 

giovedì 27 aprile 2017

Torna Gelatiamo a Condove !

Sono online i moduli per partecipare alla Fiera del Gelato di Condove dei prossimi 27 e 28 Maggio 2017 !! 

Scaricalo dalla pagina della modulistica o cliccando QUI, seguendo tutte le istruzioni per la compilazione e la consegna!
Ti aspettiamo!
E ricorda, c'è tempo fino al 20 maggio!

giovedì 17 novembre 2016

Torna il Mercatino di Natale di Condove!

Sono online i moduli per partecipare al Mercatino di Natale di Condove del prossimo 11 dicembre 2016!!

Scaricalo dalla pagina della modulistica o cliccando QUI, seguendo tutte le istruzioni per la compilazione e la consegna! Ti aspettiamo! E ricorda, c'è tempo fino al 4 dicembre!


martedì 4 ottobre 2016

Il mercatino dei bimbi alla Fiera... e intanto: AmoToma!

Come ogni anno, tra le tante iniziative della Fiera della Toma, non dimenticate di visitare il mercatino dei bimbi!

L'appuntamento per tutti è presso la Piastra Polivalente Luca Moletto.

Nell'attesa, intanto, continua fino al 9 ottobre la prima edizione di AmoToma, concorso culinario avente come protagonista la regina della nostra festa, la Toma di Condove.

Le regole sono semplici: alcuni ristoranti proporranno ricette a base di Toma. Chi vorrà assaporare le creazioni degli chef potrà così scegliere il suo preferito, portando la sua preferenza nell'urna davanti al Comune di Condove. C'è tempo fino al 9 ottobre!